https://mozzarella.it/modules/iqithtmlandbanners/uploads/images/62ea08fe93779.jpg
3 curiosità sulla pasta

3 curiosità sulla pasta

Quanti tipi di pasta esistono nel mondo? Come deve esser cotta? È vero che le sue origini risalgono in oriente? Qui di seguito verranno riportate 3 curiosità sulla pasta che con buone probabilità non hai mai conosciuto.

Le origini della pasta

Secondo un dibattito che si protrae ormai da decenni, si pensa che la prima forma di pasta (gli spaghetti che sin dall’origine erano conosciuti con il nome di vermicelli), sia stata inventata dai cinesi e non come si suole credere, dagli italiani. Ma oggi giorno si è giunti ad un compromesso accettato ormai da tutti sull’origine della pasta, vale a dire che essa si sia diffusa indipendentemente in entrambe le aree geografiche. Una certezza in tutto ciò esiste, vale a dire che i primi ad introdurre l’usanza di cucinare la pasta secca in Sicilia furono gli arabi. Infatti una delle prime testimonianze sui vermicelli secchi risale ad una sorta di “guida turistica” arabo-siciliana del 1154. L’Italia e in particolare la Sicilia, ha così dato i natali alla pasta, prodotto che in seguito si svilupperà in tutto il mondo per la sua qualità e la sua prelibatezza. Fatta nostra questa prima delle 3 curiosità sulla pasta, passiamo ora ad analizzare le restanti.

Le 3 curiosità sulla pasta

Abbiamo visto come nasce la pasta e il suo arrivo e la sua diffusione in Italia. Ora passiamo alla seconda delle 3 curiosità sulla pasta: la sua cottura. Quanti di noi aspettano che l’acqua bolle per gettare la pasta? Tutti. Ma in realtà bisogna sapere che non è tanto il bollore ad indicarci quando calare la pasta, bensì la temperatura raggiunta dall’acqua. Per tanto a volte anche se buttiamo la pasta prima del bollore dell’acqua, il risultato è garantito perché ciò che conta è che la temperatura della stessa arrivi a 80 °C. E per quanto riguarda i tipi di pasta presenti in commercio? Secondo alcune stime esistono ben 350 forme e tipi di pasta al mondo. Da quella lunga a quella corta, da quella liscia a quella rigata. Ripiena come i tortellini o a sfoglia come le lasagne. Vi è un vero e proprio imbarazzo della scelta sull’argomento “pasta”.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Cliccando sul pulsante ACCETTA, accetterai l'utilizzo dei cookie.